Indagato l’insegnante

Ha denunciato, dopo che la relazione con il prof, dal quale ha dichiarato agli inquirenti, «era soggiogata», si è interrotta. E’ l’esposto presentato da una studentessa, che ha raccontato di aver intrattenuto per alcuni mesi, una relazione con un docente dell’Accademia di Belle arti di Napoli. Quest’ultimo è stato indagato, azione di prassi, un atto dovuto, dopo la denuncia sporta nei suoi confronti. E’ uno degli aspetti del caso dell’Accademia, una storia che in molti conoscevano e che è venuta fuori solo nel corso degli ultimi giorni. Addirittura su WhatsApp sarebbero stati diffusi dei messaggi audio, indicativi di una sorta di «imposizione» da parte del prof, verso la studentessa. La notizia dello sviluppo delle indagini è stata riportata dal Corriere del Mezzogiorno, nell’articolo a firma di Titti Beneduce.