Giovanni Melillo, procuratore della Repubblica di Napoli
Giovanni Melillo, procuratore della Repubblica di Napoli

“Mettere in guardia dal rischio cedimenti, populismo e speculazione sul senso di sicurezza”. Lo ha detto Giovanni Melillo, procuratore della Repubblica di Napoli, nel corso del suo intervento all’ottavo congresso provinciale del sindacato di polizia Siulp, che si sta svolgendo in citta’. Per Melillo, una maggiore sicurezza non passa attraverso “l’inasprimento delle pene”, ma con “il potenziamento dell’organico, delle strutture e della formazione del personale”. “Le forze di polizia – ha concluso – contribuiscono a rafforzare la partecipazione e la costruzione di un sentimento di sicurezza messo in discussione in realta’ come Napoli per i fenomeni criminali”.

Riproduzione Riservata