La decisione del giudice del Lavoro: il licenziamento di Ferdinando Pasquariello fu illegittimo

Per il pubblico ministero è il «re dei furbetti», per il giudice del Lavoro, invece, va reintegrato, riassunto e soprattutto gli spettano stipendi non percepiti da un anno. Si chiama Ferdinando Pasquariello, ed è stato coinvolto in una inchiesta sull’assenteismo al San Rocco, ospedale di Sessa Aurunca. Il licenziamento fu illegittimo, secondo i giudici, ragion per cui l’anestesista Pasquariello è stato reintegrato. La notizia è stata riportata dal quotidiano Il Mattino, edizione Caserta.  

Riproduzione Riservata