I carabinieri di Pozzuoli, a Napoli, hanno scoperto e sequestrato un arsenale custodito da un 49enne già noto alle forze dell’ordine. Nel suo garage i militari hanno trovato 2 mitragliette e un fucile mitragliatore, una micro “uzi” priva di matricola e dotata di silenziatore, un “kalashnikov” senza matricola e un mitra “skorpion” con matricola abrasa, nonché 3 fucili da caccia con canne e calcio mozzati e matricola abrasa.

ad

Il tutto era in un borsone insieme a una pistola a tamburo con matricola abrasa, 277 cartucce di vario calibro e una valigetta di plastica contenente un kit per pulire le armi e una serie di brugole per smontarle. L’arsenale è stato sottoposto a sequestro così come il garage.

 

L’uomo è stato arrestato per detenzione di armi e munizioni da guerra e portato in carcere.

 

Riproduzione Riservata