Il duro attacco del primo cittadino.

Un nuovo contagio al Coronavirus nella sua città manda su tutte le furie il sindaco di Portici, Vincenzo Cuomo, che bacchetta i suoi concittadini in un lungo post su Facebook: “Non ci siamo – scrive – Purtroppo abbiamo registrato un nuovo caso positivo al Covid-19. Dedicato a tutti i deficienti e a tutte le deficienti che girano le per nostre strade senza utilizzare la mascherina o fingendo di utilizzarla portandola sotto al mento o al collo tipo foulard-sciarpa“. La persona contagiata ha 54 anni ed è stata ricoverata all’ospedale Covid di Boscotrecase.

Assisto quotidianamente a scene incredibili – aggiunge – un branco di imbecilli che utilizzano la mascherina solo se vedono passare nelle loro vicinanze una pattuglia delle forze dell’ordine, e che se vengono fermati trovano le scuse più idiote per giustificare la loro imbecillità. Forse non si è capito bene che utilizzare correttamente la mascherina, coprendo naso e bocca, è innanzitutto un dovere civico verso gli altri e se stessi e poi è anche un obbligo“.

ad

Cuomo spiega che “se dovessimo continuare con questa scellerata indisciplina ed irresponsabilità in quasi tutte le città della Campania i contagi comunque continueranno e il ritorno alla normalità sarà molto dilazionato nel tempo, con gravi conseguenze per le nostre vite e le attività produttive e commerciali ancora sospese, vanificando l’ottimo comportamento avuto da tantissimi cittadini e l’ottimo lavoro del presidente della Regione, dell’Unità di crisi regionale, degli operatori della sanità campana e di tantissimi sindaci“.

A Portici ci sono stati, finora, 21 positivi, 14 guariti, tre decessi e quattro attualmente positivi, di cui tre in via di definitiva guarigione e un ricoverato in ospedale.