Clima disteso tra le parti: ecco tutti i punti del dialogo

Porto di Napoli, primo incontro tra il neo- presidente dell’AdSP Mtc Andrea Annunziata ed i vertici della Compagnia Unica Lavoratori Portuali di Napoli. Contrariamente alla tradizione, per la prima volta, a Napoli, è stato il presidente dell’AdSP ad andare fisicamente incontro ai lavoratori, esprimendo la volontà di incontrarli e conoscerli presso la Casa del Portuale, la sede storica della Culp partenopea. Ad accoglierlo una folta delegazione di lavoratrici e lavoratori, che in segno di apprezzamento, hanno voluto dare personalmente un saluto ed un augurio al neo Presidente.

Dopo un breve tour della sede della Casa del Portuale, struttura progettata dall’Architetto Aldo Loris Rossi, l’incontro si è svolto, in un clima del tutto informale, presso il salone delle assemblee. Il presidente ha parlato al CdA ed ai lavoratori presenti della centralità del soggetto art.17, quale risorsa del porto che deve essere valorizzata e del ruolo che deve assumere l’Autorithy nell’attività di promozione e mediazione tra le parti.

ad

Il confronto ha dato importanti spunti su quelli che saranno i prossimi ed imminenti passi: dialogo con gli operatori del porto; studio di un percorso formativo delle maestranze Culp (anche nell’ambito del comma 15bis dell’art.17 L.84/94, pratica già avviata sul finire dello scorso anno); possibilità di diversificare l’offerta delle attività, nell’ottica del raggiungimento del necessario break even point.

Riproduzione Riservata