Il senatore Vincenzo Presutto e il presidente dell'Adsp del Mar Tirreno centrale, Andrea Annunziata

L’annuncio del senatore Vincenzo Presutto (M5S): vinta battaglia storica per il rilancio area Est di Napoli

Parla di giorno storico, il senatore del M5S, Vincenzo Presutto. «Ho incontrato il presidente del porto di Napoli, Andrea Annunziata, per aggiornamenti sull’andamento delle attività di quella che sarà un’importante arteria per il rilancio di Napoli previsto dal Pnrr». Così l’esponente grillino, a margine dell’incontro che si è tenuto ieri.

«Il presidente Annunziata – dice Presutto – oggi (ieri per chi legge, ndr) mi ha confermato che nella giornata di venerdì, revocherà con una propria deliberazione, il bando per la realizzazione di un impianto Gnl (gas naturale liquefatto) Napoli Est e che il porto avrà come indirizzo politico quello di affermare, per la zona di San Giovanni a Teduccio una vocazione prevalentemente turistica che servirà a rilanciare il territorio e a dargli quel giusto slancio economico per cui da tempo mi batto»

ad

Presutto conclude: «Esprimo tutta la mia soddisfazione per questo grande risultato per il territorio, per cui mi sto battendo da anni. Oggi non è solo una mia vittoria, ma è la vittoria di un territorio che da tempo chiede una visione strategica. Una visione che da tempo ho condiviso proprio con Annunziata, che con grande intelligenza politica, non solo l’ha colta, ma ha avuto anche il coraggio di metterla in pratica e di procedere con un cambio di passo rispetto alla precedente gestione dell’ente».

Riproduzione Riservata