TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

“Se il sedicente assessore allo sport di Napoli stesse a casa avremmo una facilitazione per quel che dobbiamo fare per le Universiadi. Notoriamente dorme fino a mezzogiorno, se prolunga la sua dormita fino al primo pomeriggio stiamo tranquilli”. Così il presidente della Campania Vincenzo De Luca a chi gli chiede della polemica tra Comune e club sul colore dei sediolini per lo stadio. “Sono idiozie -dice De Luca- su cui solo qui possiamo litigare, è evidente che il colore dominante deve essere l’azzurro, c’è un legame con la maglia. De Laurentiis credo abbia posto un altro problema: in tutti gli stadi del mondo si cerca di evitare l’immagine deprimente di uno stadio mezzo vuoto, per l’effetto tv è utile non avere colori uniformi ma anche un po’ mossi. Un problema di una banalità unica, risolvibile in due minuti: si fa una fascia bassa tutta azzurra per rimarcare l’identità e l’anello superiore azzurro con qualche punteggiatura bianca. In maniera che nella ripresa televisiva lo stadio appare sempre pieno”.

 

Il Mercadante verso un rinnovamento dirigenziale

“Credo sia utile ragionare su un possibile rinnovamento del gruppo dirigente del teatro Mercadante con figure di grande qualità dal punto di vista della direzione artistica e dal punto di vista organizzativo”. A margine del lancio del Napoli Teatro Festival, il governatore campano ha risposto ai cronisti che gli chiedevano del possibile cambio alla governance artistica dello Stabile, affidata ora a Luca De Fusco. “E’ evidente che va concludendosi una stagione importante per il Mercadante – ha aggiunto De Luca – siamo riusciti a difendere la collocazione del teatro tra i teatri nazionali, perché rischiava di uscire dalla lista. Si apre una nuova stagione e con grande serenità si può lavorare al gruppo dirigente. Dobbiamo lasciar lavorare il presidente del cda Filippo Patroni Griffi”.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT