«Nelle more della nomina del nuovo amministratore unico, la gestione ordinaria sarà garantita dal direttore generale Ciro Turiello». E’ scritto così nella nota diffusa dal responsabile della comunicazione di Napoli Servizi, Luca Napolano. Ciò in seguito alla decisione dell’amministratore unico dell’azienda in house, Andrea de Giacomo, che ha rassegnato al socio di maggioranza, Comune di Napoli, le proprie dimissioni. La notizia relativa all’addio del manager, era stata anticipata ieri da Stylo24.

La lettera di dimissioni di Andrea de Giacomo

La volontà di lasciare l’incarico è stata espressa da de Giacomo tramite una lettera (di cui pubblichiamo una foto) presentata al sindaco Luigi de Magistris. Nella missiva non mancano note accese.

«Alcune questioni, inerenti problematiche di bilancio, non attinenti alla mia gestione, hanno esposto la Società a rilievi a volte anche soltanto formali, da parte degli Organi di Controllo, in particolare il Collegio Sindacale della Società. Non è certamente qui, il caso, di ricordare in dettaglio la storia dell’accaduto (…) che è poi culminata nella presentazione, da parte dello stesso Collegio Sindacale, di un ricorso al Tribunale delle Imprese. Ma è certamente il caso di rammentare la modalità quasi clandestina della sua presentazione», scrive de Giacomo.