TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

“Aderiamo totalmente allo sciopero per il clima e a sostegno di questo evento approveremo anche una delibera domani (oggi ndr), ‘Obc, Ossigeno bene comune'”. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commentando l’arrivo anche a Napoli del corteo dello sciopero per il clima in programma venerdi’. “Stiamo andando – ha detto de Magistris – sempre di piu’ verso un piano strategico in cui la citta’ di Napoli si schiera con azioni concrete contro il cambiamento climatico, contro le emissioni di Co2 e in favore di una campagna che porti alla difesa dell’ambiente, delle alberature, dei parchi, anche con altre iniziative cui parleremo nei prossimi giorni”.

 

Il sindaco si e’ riferito anche alle polemiche, soprattutto sui social network, per la sua decisione di chiudere le scuole ieri vista l’allerta meteo regionale: “E’ evidente a tutti anche se qualcuno fa un po’ di ilarita’ di troppo, che i cambiamenti climatici sono talmente imprevedibili che portano ad eventi atmosferici che mai sono accaduti negli ultimi tempi come il vento a 130 km orari di qualche tempo fa o come le previsioni che qualche volta non riescono a indicare cio’ che accade. Quindi o ci svegliamo tutti o, come ha detto giustamente il presidente Mattarella, l’intero pianeta e’ a rischio e saranno i giovani soprattutto, insieme alla cultura e all’impegno civile, a salvare l’umanita’. Per questo diciamo grazie ai giovani, grazie a Greta, e ai bambini della nostra citta’ che e’ quella in Europa con il maggior numero di giovani”.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT