TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Parla di cooperazione decentrata il sindaco di Napoli, rivolgendosi ai popoli dell’Africa. «Dobbiamo aiutare i popoli dell’Africa a emanciparsi da soli, non esportando la democrazia o avendo un atteggiamento coloniale ma con rispetto, sostegno e aiuto. Questa è la cooperazione decentrata». E’ quanto ha affermato Luigi De Magistris intervenuto all’incontro con il commissario europeo per gli Aiuti umanitari, Christos Stylianides, organizzato dal Centro Europe Direct. «L’Europa deve stringere un grande patto con i popoli africani per costruire insieme un pianeta che metta insieme solidarietà, lotta ai cambiamenti climatici, umanità, diritti e Napoli sta lavorando in questa direzione anche se sembrerà ambizioso», ha aggiunto De Magistris.

«Noi crediamo nell’Europa, siamo europei ma crediamo in un Europa forte nei suoi diritti – ha proseguito il sindaco – nella sua capacità di essere solidale, in un’Europa che sia per la giustizia sociale, per l’uguaglianza, che tenda una mano a chi è in difficoltà e che sappia ridistribuire le ricchezze e difendere il pianeta senza rincorre modelli di altri continenti». Secondo il sindaco di Napoli, in questo processo l’Italia «può svolgere un ruolo importante e noi da Napoli, città europea e mediterranea con il cuore verso l’Africa, proveremo a fare questo lavoro di ponte».

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT