TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Il ministero dei Beni Culturali ha definitivamente annullato l’autorizzazione ad aprire la camera di ventilazione della Linea 6 della Metropolitana di Napoli in Piazza del Plebiscito. La decisione, si apprende dal Mibac, e’ stata comunicata con una nota ufficiale che e’ stata inviata ieri dal ministero al Comune di Napoli: nella nota c’e’ l’annullamento in autotutela dell’autorizzazione rilasciata dalla soprintendenza all’archeologia, belle arti e paesaggio.

La decisione e’ stata presa approfondendo i documenti inviati dal Comune di Napoli sul progetto, per il quale e’ stato gia’ fermato il cantiere al Plebiscito dopo la sospensiva del Mibac delle scorse settimane. Il Mibac nella nota indica la vicina Piazza Carolina per aprire la camera di aerazione per la tratta Chiaia Municipio necessaria al funzionamento della Linea 6, che colleghera’ il centro di Napoli con i quartieri occidentali.

Il monito del Mibac: il Comune presenti un piano per le griglie a Piazza Carolina

Il Comune di Napoli dovra’ presentare un nuovo progetto per l’apertura delle griglie della camera di ventilazione della Linea 6 in Piazza Carolina. E’ quanto prescrive il Ministero per i Beni e le attivita’ Culturali nella nota con cui da’ lo stop definitivo ai lavori per la stessa opera in Piazza del Plebiscito e apre alla possibilita’ di realizzare le griglie di aerazione in Piazza Carolina. Il Mibac, nel documento inviato ieri pomeriggio a Palazzo San Giacomo, spiega che “il soprintendente all’archeologia, belle arti e paesaggio per il Comune di Napoli e’ incaricato di emettere l’autorizzazione per la realizzazione della camera in variante, solo qualora il Comune di Napoli fornisca adegiato progetto che contempli la realizzazione della stessa in corrispondenza di Piazza Carolina”.

 

Il Mibac scrive infatti che per Piazza Carolina “non esistono elementi tecnici ostativi tali – si legge – da impedire le realizzazione della camera ipogea e dei relativi apprestamenti di carattere strutturale, ferma restando la necessita’ dell’effettuazione dei relativi approfondimenti tecnici di indagini archeologiche”. Il ministero sottolinea anche che “il piano pavimentale di Piazza Carolina permetterebbe l’istallazione di una griglia dal ridotto impatto visivo, armonizzabile con le caratteristiche geometriche dello spazio urbano circostante”.

Il rischio di una inopportuna discontinuità nell’assetto della pavimentazione in Piazza del Plebiscito

“La realizzazione della griglia di aerazione della camera di ventilazione in Piazza del Plebiscito determinerebbe un’inopportuna discontinuita’ nell’assetto della pavimentazione della piazza stessa, inconciliabile con la tutela alla quale la piazza e’ sottoposta”. Questa la motivazione espressa dal Ministero per i beni e le attivita’ culturali nella nota ufficiale inviata oggi al Comune di Napoli, in cui si annulla il permesso di aprire la camera di ventilazione della Linea 6 al Plebiscito. Il Mibac nella nota sottolinea che “Piazza del Plebiscito e’ uno spazio urbano figurativamente e dimensionalmente determinato nella prima meta’ dell’800, anche mediante la costruzione della Basilica di San Francesco di Paola e delle sue ali concave, che ha assunto nel tempo per la citta’ di Napoli un pregnante significato identitario”. La piazza viene definita nel documento “una vera e propria agora’, punto di incontro della cittadinanza, destinato anche allo svolgimento di manifestazioni culturali di vario genere”. Nella nota si sottolinea anche che “la precedente autorizzazione rilasciata dalla soprintendenza per la realizzazione della camera di ventilazione in Piazza Pebiscito risulta affetta da vizi funzionali inerenti la esatta ed esaustiva rappresentazione dello stato di fatto e da conseguenti vizi di legittimita’ inerenti la carenza di motivazione, in quanto solo a seguito di specifica richiesta successiva si sono acquisite informazioni per procedere a una valutazione tecnica comparata tra le soluzioni possibili sulla dislocazione della camera di ventilazione della tratta Chiaia-Municipio della Linea 6”.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT