TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

“Mi sarei aspettato un cambio di marcia importante da parte del nuovo management di Ctp ed invece dobbiamo prendere atto che l’unica soluzione trovata e’ stata la piu’ comoda e direi anche quella piu’ semplice: il licenziamento dei lavoratori di NAMET. Ho ricevuto cittadini della Provincia di Napoli, pur non avendone la competenza istituzionale, che denunciavano l’inesistenza del servizio su gomma nei loro Paesi e questo dimostra che poco o nulla e’ cambiato”. Lo dice Nino Simeone, presidente della commissione Mobilita’ del Comune di Napoli.

 

“Mi auguro vivamente che si trovi una soluzione per questi lavoratori, per questi padri di famiglia, perche’ non e’ accettabile che debbano pagare loro il conto per inefficienze altrui. Parlero’ ancora una volta, molto francamente, con Luigi De Magistris e gli chiedero’ di intervenire, un’altra volta, personalmente, sulla vicenda CTP e della sua partecipata. Le responsabilita’ di questa crisi finanziaria non sono certamente attribuibili ai lavoratori della NAMET, ai quali va tutta la mia solidarieta’ e che mi auguro vengano presto reintegrati per continuare le loro attivita’ di manutenzione degli autobus. Adesso, piu’ di ieri, sulla questione CTP e NAMET bisognera’ intervenire seriamente e dare una vera svolta, altrimenti non se ne esce piu’; ma a tutti i livelli pero'”, conclude Simeone.

Le richieste dei sindacati

“Chiediamo l’intervento del sindaco della Citta’ Metropolitana Luigi de Magistris: deve ascoltare il grido di dolore di questi lavoratori. Faccia capire se, con una ricapitalizzazione, si puo’ ridare speranza all’azienda ora in liquidazione. Si metta quindi in condizione Ctp di effettuare un servizio di trasporto decente e utile agli utenti”. Lo dichiarano Alfonso Langella, segretario generale Fit Cisl Campania e Ciro Montella, delegato Ctp per la Fit CISL Campania in merito alla procedura di licenziamento collettivo, aperta da Namet, dei 24 dipendenti dell’azienda che svolge la manutenzione dei mezzi della Ctp.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT