Il carcere di Poggioreale

“Ennesima aggressione nel carcere di Napoli Poggioreale, durante la visita del Presidente della Camera Roberto Fico”. E’ quanto denuncia il segretario generale dell’Osapp, Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria, Leo Beneduci. “Mentre era in corso la visita all’Istituto penitenziario di Napoli Poggiorele, del Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico – dice – un detenuto ristretto al primo piano dell’istituto di pena aggrediva con schiaffi e pugni (in zona diversa da dove si svolgeva la visita, ndr), l’agente di servizio nella sezione pretendendo di cambiare cella. Il poliziotto penitenziario e’ dovuto ricorrere alle cure della locale infermeria e si e’ in attesa di conoscerne la prognosi”.

“Quello che peraltro preoccupa ulteriormente – sottolinea – e’ il fatto che essendo in visita al carcere la terza Autorita’ dello Stato cio’ non avrebbe fatto prestare la dovuta attenzione allo specifico episodio da parte dei vertici della struttura ne’ si sarebbe badato troppo alle condizioni psico-fisiche del poliziotto penitenziario aggredito”. “Auspichiamo – conclude – che il Presidente della Camera dei Deputati si renda conto delle reali condizioni del carcere di Napoli Poggioreale nello specifico e dell’attuale sistema penitenziario in generale e dello stato di abbandono in cui operano gli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria”.