Giancarlo Pittelli

L’inchiesta Rinascita-Scott

Resta in carcere l’avvocato ed ex senatore di Forza Italia, Giancarlo Pittelli, arrestato il 19 dicembre scorso nell’ambito dell’operazione dei carabinieri scaturita dall’inchiesta Rinascita-Scott. A riportare la circostanza è Il Fatto Quotidiano. La difesa di Pittelli aveva presentato istanza di scarcerazione al Riesame, ma i giudici l’hanno rigettata. Nei suoi confronti, però, il Riesame ha riqualificato il reato da associazione mafiosa a concorso esterno. Le motivazioni della decisione verranno depositate nelle prossime settimane. L’ex senatore azzurro è considerato dall’accusa una «cerniera tra due mondi», link con «la società civile, rappresentata dal limbo delle logge coperte».