Risulta rubata nel 2012 a San Giuseppe Vesuviano.

A Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della cittadina campana hanno scoperto e sequestrato una pistola pronta a sparare con dieci colpi nel serbatoio. L’arma, nascosta in una borsa in un edificio disabitato del rione Santa Caterina, è una Beretta modello 90 Two, calibro 9×21.

Risultata rubata nel 2012 a San Giuseppe Vesuviano, sarà sottoposta ad esami balistici per verificare se sia stata utilizzata in fatti di sangue. I militari hanno trovato nello zainetto anche un secondo serbatoio carico di 13 proiettili ed altre 37 munizioni di vario calibro.