di Eduardo Fiorentino

Folla delle grandi occasioni per l’inaugurazione della nuova piscina comunale di via della Seta, nella città Giardini-Naxos, in provincia di Messina, in occasione dell’«open day». Una struttura d’eccellenza, realizzata – per la prima volta in Italia – col sistema del project financing, che si appresta a diventare proprio punto di riferimento per gli amanti degli sport acquatici messinesi e non solo considerato che il tetto è stato progettato a ventaglio per cui è possibile utilizzare le piscine tutto l’anno.

ad
Il presidente Confapi Napoli, Gianpiero Falco

Tra i promotori e gli ispiratori del progetto, che conta una vasca di 25 metri, una juniores e altre due per fitness, oltre a palestra, sala attrezzi, bar e servizi annessi, c’è l’imprenditore napoletano Gianpiero Falco, esperto di finanza di progetto e presidente Confapi Napoli, che si dice soddisfatto di «avere portato a compimento un piano d’intervento che, certamente, ha una funzione anche di grande impatto sociale e di valorizzazione territoriale».

«Un lungo percorso – ha aggiunto – portato a compimento in ben quindici anni e che adesso è giunto, finalmente, al traguardo».
La società di gestione dell’impianto, del valore di 9 milioni di euro, è la «Pf Naxos», costituita dalla società «Studio Impresa» di Napoli, impegnata anche nella riqualificazione urbanistica dell’ex area Fiat a Pomigliano d’Arco e consorziata Confapi Napoli, e Acamar.