Ha picchiato piu’ volte la figlia della sua compagna di appena 3 anni. Violenze di cui si sono accorti prima le insegnanti della scuola d’infanzia frequentata dalla piccola, poi anche un medico; poi si sono fatti avanti anche testimoni che hanno visto P.P., 44 anni, compiere azioni lesive sulla minore anche in un locale pubblico.

 

Il pm di Santa Maria Capua Vetere ha disposto cosi’ il fermo dell’uomo e della sua compagna, T.V, 46 anni, contestando i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate nel caso della donna dal fatto di essere state compiute contro la figlia. Oggi, il gip ha convalidato il provvedimento e disposto gli arresti domiciliari a Caserta a carico dell’uomo con il divieto di avvicinamento e comunicazione con altre persone.