Ad agire anche un complice, ancora in fase di identificazione

Si era spacciata per un corriere che doveva consegnare un pacco per il nipote. E in cambio di quella consegna dall’anziana vittima oltre a soldi in contanti, era riuscita a farsi dare anche monili in oro. Una truffa in piena regola scoperta dai carabinieri e per la quale oggi è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Torre Annunziata (NAPOLI), su richiesta della Procura oplontina, nei confronti di una donna di NAPOLI (della quale non sono state fornite altre generalità), già nota alle forze dell’ordine e già sottoposta ad un altro provvedimento cautelare per analogo reato con l’obbligo di dimora nel comune di NAPOLI e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria presso il commissariato San Carlo Arena.

La vittima, una anziana di Piano di Sorrento, secondo quanto emerso dalle indagini svolte dai militari dell’Arma, era stata raggirata dalla donna, individuata poi anche attraverso riconoscimento fotografico. Ad agire anche un complice, ancora in fase di identificazione.

ad