rissa

Un apprezzamento inopportuno forse all’origine di una violenza che ha visto protagonisti due minorenni che hanno malmenato nel Napoletano un uomo, fino a provocargli fratture guaribili in 30 giorni. Il fatto e’ accaduto a Poggiomarino, dove un 17enne e un 16enne di origini romene erano usciti in compagnia di due ragazze. Gli apprezzamenti sarebbero arrivati da un 37enne, anch’egli di origine romena; immediata la reazione dei due ragazzi che si sono scagliati contro l’uomo colpendolo con una scarica di calci e pugni.

carabinieri

ad

I medici del II Policlinico di Napoli, dove il 37enne e’ stato trasportato, hanno medicato fratture alla mandibola, alle ossa nasali e a una vertebra, dimettendolo con una prognosi di 30 giorni. I due aggressori sono stati identificati dai carabinieri e denunciati per lesioni gravi.

Riproduzione Riservata