L'ingresso del pronto soccorso dell'ospedale San Paolo

Un 24enne e un 28enne di Pianura aggrediti da una ventina di giovani ai Quartieri Spagnoli, finiscono in ospedale

E’ costato caro a due giovani di Pianura, espletare i propri bisogni fisiologici per strada. Sono stati inseguiti, raggiunti e pestati a sangue da una ventina di persone. Sono stati messi nel mirino perché hanno fatto la pipì sul muro di un palazzo, in Vico Lungo Gelsi ai Quartieri Spagnoli, a Napoli. Erano le cinque del mattino di ieri, ma qualcuno ha visto Emanuele R. (24 anni) e Gennaro C. (28enne) e ha chiamato i rinforzi.

I due, dopo qualche istante, si sono visti accerchiati, hanno provato a scappare, ma nulla hanno potuto: sono stati pestati a sangue. Con i residui di forza che avevano a disposizione sono riusciti a salire in sella allo scooter e si sono diretti all’ospedale San Paolo. Il 24enne è stato ricoverato per politrauma (non è in pericolo di vita), il 28enne è stato medicato e dimesso con una prognosi di 5 giorni. La notizia è stata riportata dal quotidiano Il Roma. Indagini delle forze dell’ordine per risalire al branco di aggressori.

ad
Riproduzione Riservata