Colpi fra passanti in pieno giorno tra Pianura e Ponticelli: agguati e scontri a fuoco preoccupano i quartieri

Sabato pomeriggio a via Torricelli a Pianura, sarebbe comparsa una motocicletta di grossa cilindrata con due uomini in sella: il passeggero ha cominciato a sparare all’impazzata, incurante dei bambini che hanno iniziato a gridare spaventati; mentre c’era il fuggi fuggi generale, sarebbe comparso un nuovo centauro che avrebbe incominciato a sparare all’altra motocicletta. I racconti frammentari dei testimoni disegnano scene da un moderno Far West, che sono descritti da Luigi Sannino sulle colonne del Roma. Probabilmente, il secondo motociclista apparterrebbe al gruppo dei Cardillo, ma sulla presenza della seconda moto non ci sono ancora riscontri. In ogni caso, ed è una vera fortuna, non c’è stato nessun ferito.

ad

A Ponticelli, invece, si è verificata una stesa intorno a mezzogiorno di qualche giorno fa nella zona di via Botteghelle, che per fortuna non ha generato feriti nonostante l’ovvio spavento. Quella zona è contesa degli XX De Martino-Di Micco in guerra con i De Luca Bossa-Minichini alleati con i Rinaldi di San Giovanni a Teduccio. Il bersaglio designato si trovava proprio su quella strada, ma è riuscito a sfuggire alla pioggia di piombo: si mirava, ad un affiliato al gruppo egemone in quella parte del quartiere.

Riproduzione Riservata