Carlo Lo Russo, capoclan ora pentito di Miano (stylo24)
Carlo Lo Russo, ex capoclan, ora pentito, di Miano (Stylo24)

I verbali, le accuse

Racconta di sei omicidi, l’ex killer dei Lo Russo, poi passato a collaborare con la giustizia, Mariano Torre. Il pentito ha parlato di sei delitti (accusandosi direttamente di tre), che secondo quanto afferma sarebbero stati ordinati da Carlo Lo Russo, alias Carlucciello (lui stesso poi diventato collaboratore). Si tratta degli agguati mortali a Giuseppe Calise; Vincenzo Di Napoli;  Raffaele Stravato; Antonio Izzi; e del duplice omicidio ScognamiglioPaolillo. Di ognuno dei raid, Mariano Torre ha fornito i nomi di autori materiali e di mandanti. La notizia relativa alle dichiarazioni rese da Torre, è stata riportata dal quotidiano Il Roma, nell’articolo a firma di Luigi Sannino.