domenica, Dicembre 5, 2021
HomeNotizie di CronacaPaziente ritrovato senza vita al Cardarelli, la figlia: pentita del ricovero

Paziente ritrovato senza vita al Cardarelli, la figlia: pentita del ricovero

Nel corso di una intervista, la donna e suo marito hanno pure dichiarato: il video ci ha ferito come un colpo al cuore

Sul video che riprende il cadavere di Giuseppe Cantalupo (84enne napoletano), rinvenuto cadavere in un bagno dell’ospedale Cardarelli, sono intervenuti la figlia dell’uomo, Patrizia e il genero, Maurizio Salvato. «Il video ci ha ferito come un colpo al cuore, ma senza quelle immagini non avremmo saputo la verità», affermano i due. Patrizia Cantalupo e suo marito hanno presentato denuncia «per malasanità». Il paziente era malato di Covid, e secondo quanto hanno denunciato i parenti, sarebbe stato trascurato. Patrizia Cantalupo, nel corso di una intervista resa a Melina Chiapparino del quotidiano Il Mattino, ha dichiarato: «Sono pentita di aver ricoverato mio padre: ci hanno detto che era morto nel suo letto». Sull’accaduto è stata aperta una inchiesta da parte della Procura di Napoli.

Leggi anche...

- Advertisement -