Blitz antidroga della Polizia al Parco Verde di Caivano

Rimosse lastre di ferro e sequestrate microcamere che inquadravano il perimetro esterno di un edificio.

Servizi straordinari di controllo del territorio al “Parco Verde” del comune di Caivano (Napoli) sono stati effettuati in mattinata su disposizione del Prefetto di Napoli, Marco Valentini.

Nell’operazione sono stati impegnati uomini della Polizia di Stato, unitamente a equipaggi del Reparto Prevenzione Crimini Campania, delle Unità cinofile antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale, nonché della Polizia municipale e personale tecnico del comune di Caivano. Le operazioni hanno consentito di individuare e rimuovere manufatti abusivi e contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Infatti, tra le operazioni di bonifica dei diversi isolati sono state sequestrate tre microcamere di un sistema di videosorveglianza a circuito chiuso che inquadrava il perimetro esterno dell’edificio, una radio trasmittente, nonché 100 involucri di cocaina.

ad

Inoltre sono state rimosse lastre di ferro poste abusivamente a due diversi portoni di edifici. L’operazione analoga attività di prevenzione svolta al parco Verde nelle date dell’8 e del 21 luglio scorsi.