di Giancarlo Tommasone

L’appuntamento con il cinema all’aperto al Parco del Poggio è uno dei più sentiti ed attesi da quella parte di napoletani, che – per svariati motivi – d’estate resta in città. Eppure, al momento, non è stato ancora prodotto il bando per la programmazione degli eventi. Siamo a fine giugno e della gara non vi è traccia.

ad

L’anno scorso, la manifestazione di interesse era stata pubblicata sul sito
del Comune di Napoli già a partire dal 26 giugno, con scadenza a presentare
le candidature, fissata
alla mezzanotte del 10 luglio

L’assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Nino Daniele

Gli spettacoli sarebbero poi partiti il 24 dello stesso mese di luglio, per concludersi il successivo 8 di settembre. Per comprendere come mai, al momento, non sia stato ancora pubblicato il bando, Stylo24 ha raggiunto telefonicamente il presidente della III Municipalità di Napoli, Ivo Poggiani. Il Parco del Poggio, infatti, ricade sul territorio dei Colli Aminei. «Non abbiamo comunicazioni al riguardo – ha spiegato Poggiani –, siamo in attesa. Ma il bando è di competenza dell’assessorato alla Cultura. Bisognerebbe quindi chiedere a Nino Daniele».

Il presidente della III Municipalità di Napoli, Ivo Poggiani (fonte web tv Comune di Napoli)

Dal Comune, però, non è stato possibile sapere quando sarà prodotto (e quindi pubblicato) l’invito a partecipare alla manifestazione
di interesse per realizzare la rassegna cinematografica

Nino Daniele questa mattina era impegnato con diversi appuntamenti e gli è stato dunque impossibile fornire chiarimenti riguardo alla vicenda, ma chiamando all’Assessorato e parlando con un collaboratore apprendiamo dalla sua voce, che al momento «non sembra ci sia il bando». Facendo un po’ di conti, se l’invito alla gara dovesse essere pronto anche per questo fine settimana (cosa poco probabile, ma comunque non impossibile), ci sarebbe il rischio di partire con la programmazione degli appuntamenti del cinema all’aperto, direttamente ad agosto, perché ci sono – è naturale – dei tempi tecnici da rispettare.