medico

Dopo il pugno in faccia l’aggressore è fuggito e non è stato più rintracciato

Ieri presso il presidio ospedaliero Santissima Annunziata di Napoli si è verificata l’ennesima aggressione ai danni di un operatore sanitario.

L’aggressione al S. S. Annunziata

Alle 13,40 circa, un operatore sociosanitario è stato aggredito fisicamente con un pugno al naso. L’operatore è stato assalito da un uomo di circa 30 anni mentre stava andando a ritirare i risultati di alcuni esami diagnostici dei piccoli pazienti. L’aggressore improvvisamente gli ha sferrato un pugno in pieno volto, colpendolo al naso.

ad

Dopo aver colpito l’operatore del S. S. Annunziata il trentenne ha urlato che suo figlio non sta bene e che la moglie lo ha lasciato. Dopo essere stato respinto è fuggito via per le scale.

L’uomo non è stato più rintracciato, neanche dalle Forze dell’ordine immediatamente allertate.