Fabrizio Curcio, capo della Protezione civile

L’incontro oggi con esperti di sanità e di diritto penitenziario. Conclude il capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio

«Covid-19. Fuori e dentro le mura» è il tema di un seminario online organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza di Santa Maria Capua Vetere dell’«Università Studi della Campania Luigi Vanvitelli» programmato per oggi, giovedì 8 aprile, alle ore 15 su piattaforma Microsoft Teams (codice di accesso: gvxt28f) ed aperto al pubblico.

ad

L’incontro web è organizzato nell’ambito dei corsi di «Diritto Penitenziario», «Diritto Europeo dell’Immigrazione» e «Stage di Diritto Penitenziario e Giurisdizione di Sorveglianza» del Dipartimento di Giurisprudenza. La manifestazione, che si inserisce nelle attività di Terza Missione del Dipartimento di Giurisprudenza, grazie agli interventi dei vari relatori, illustrerà un’angolazione diversa sulle differenze della Pandemia affrontata all’esterno con le note restrizioni e soprattutto da chi già vive restrizioni giudiziarie. I saluti del webinar sono affidati al Rettore dell’Unicampania Vanvitelli, Gianfranco Nicoletti; al prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto (già incaricato di Diritto europeo dell’immigrazione presso il dipartimento di Giurisprudenza) e al Provveditore dell’Amministrazione penitenziaria in Campania, Antonio Fullone.

La locandina dell’incontro

Ad introdurre i lavori, sarà Mena Minafra, docente di Diritto penitenziario Dipartimento di Giurisprudenza; mentre modererà gli interventi il professor Mariano Menna, docente di Diritto processuale penale. Le conclusioni sono affidate a Fabrizio Curcio, Capo del Dipartimento di Protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ne discutono, il direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Lorenzo Chieffi; il responsabile sanitario della Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale, Vincenzo Maria Irollo; e ai direttori, rispettivamente, dei penitenziari di Napoli-Secondigliano e San Vittore-Milano, Giulia Russo e Giacinto Siciliano.