Oltre 2.250 ordini di pagamento dell’istituto di intermediazione finanziaria Money Gram, per un valore nominale complessivo di circa 2,5 milioni di dollari statunitensi, all’interno del bagaglio di un cittadino nigeriano, residente in provincia di Napoli e in procinto di imbarcarsi per la Sardegna. E’ la scoperta fatta dai finanzieri del II Gruppo della Guardia di finanza di Genova, nel corso degli abituali controlli operati nel porto del capoluogo ligure. Attraverso l’esame condotto con la collaborazione delle autorita’ americane, nell’ambito dell’operazione “Nuraghes”, le fiamme gialle hanno potuto accertare la falsita’ degli ordini di pagamento, sottoposti a sequestro, mentre A.N., irregolare nel territorio dello Stato, e’ stato denunciato per i reati di ricettazione, falsita’ contro la fede pubblica e violazioni alle disposizioni del Testo Unico sull’Immigrazione.