giovedì, Febbraio 2, 2023
HomeNotizie di PoliticaOrdine degli Architetti di Napoli, abolito il doppio gettone di presenza

Ordine degli Architetti di Napoli, abolito il doppio gettone di presenza

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Prende forma il nuovo Consiglio dell’Ordine degli Architetti di Napoli. Nell’ultima seduta, sono stati nominati i vicepresidenti che affiancheranno il presidente, prof. Leonardo Di Mauro, e sono state attribuite le deleghe ai componenti dell’Assise.
Questo l’esecutivo: Prof. Leonardo Di Mauro, presidente; Arch. Giuliana Andretta, segretario; Arch. Rosa De Luca, tesoriere; Arch. Domenico Ceparano e Arch. Stefania Porcelli, vicepresidenti.

Individuate anche le materie delle specifiche commissioni: Semplificazione delle procedure; Ctu; Sicurezza; Architetto digitale; Politiche per la professione; Pari opportunità; Centro storico, beni culturali e paesaggistici; Ambiente, energia e sostenibilità; Pubblica istruzione, Osservatorio professione architetto.
Per garantire una maggiore partecipazione degli iscritti, sono stati istituiti anche i seguenti Dipartimenti: politiche del territorio (coordinatore Gianluca Meo); politiche urbane e periferie (coordinatore Concetta Marrazzo); presidio per la protezione civile e sicurezza abitativa (coordinatore Antonio Cerbone); formazione, qualificazione professionale e internazionalizzazione (coordinatore Antonio Coppola); lavori pubblici e commissione pareri (coordinatore Antonio Ciniglio); centro studi o lavoro, nuove opportunità e innovazione (coordinatore Grazia Torre); politiche giovanili e professionisti junior (coordinatore Aniello Tirelli).

Al vicepresidente Ceparano è stata affidata, inoltre, la delega ai rapporti con Enti, associazioni, federazione regionale e Cna; mentre alla vicepresidente Porcelli la delega al decentramento e alla federazione regionale.

Il Consiglio ha inoltre deliberato l’abolizione del doppio gettone di presenza mensile per i consiglieri che comporterà, per le casse del Consiglio dell’Ordine, un risparmio di oltre 80mila euro all’anno.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Articoli Correlati

- Advertisement -