L’unico imputato per il delitto è Giuseppe Zappella, l’assassinio maturato nell’ambito di una faida tra nuclei familiari

Arriva l’esito del processo di primo grado per l’omicidio di Aldo Pezzella, il giovane ucciso all’interno del bar che gestiva a Barra, nel primo pomeriggio del 21 febbraio 2005. Per quel delitto, un unico imputato: Giuseppe Zappella. Il 36nne, presunto killer, è stato arrestato lo scorso ottobre, a oltre 15 anni dai fatti. Nella giornata di ieri, per Zappella, è arrivata la condanna. Ha incassato 16 anni di carcere, a fronte di una richiesta di 24. Secondo quanto è stato ricostruito, in anni di indagini, il delitto sarebbe maturato nell’ambito di una faida tra nuclei familiari, e non per motivi legati alla criminalità organizzata. La notizia relativa alla condanna di Zappella, è stata riportata dal quotidiano Il Roma.