lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeNotizie di CronacaOmicidio dell’algerino sospettato di pedofilia, condannato il ras Sembianza

Omicidio dell’algerino sospettato di pedofilia, condannato il ras Sembianza

La camorra scissionista dei Mazzarella

Secondo quanto riferì il collaboratore di giustizia, Salvatore Maggio, giovane boss pentito di Piazza Mercato, a decretare la morte e a eseguire la condanna di Abdel Chafai, 38enne algerino sospettato di aver abusato di alcuni ragazzini, furono i vertici degli Scissionisti del clan Mazzarella. Lo stesso Maggio, quando è passato a collaborare con lo Stato si è autoaccusato del delitto, e ha chiamato in causa anche il ras Salvatore Sembianza. Ieri per entrambi è arrivata la condanna in Appello: 12 anni di reclusione per il pentito Maggio; 15 anni e 4 mesi per Sembianza. Quest’ultimo è accusato anche di occultamento di cadavere. Secondo quanto raccontò Maggio, il corpo di Abdel Chafai fu prima dato alle fiamme, e poi fatto sparire. La notizia della condanna è stata riportata dal quotidiano Il Roma.

Articoli Correlati

- Advertisement -