Il cadavere di Luigi Mignano, freddato dai killer del clan D'Amico davanti alla scuola frequentata dal nipotino
Il cadavere di Luigi Mignano, freddato dai killer del clan D'Amico davanti alla scuola frequentata dal nipotino

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

C’era da aspettarselo, dopo quanto successo ieri mattina. Una scena che i bimbi non potranno più dimenticare. Il giorno dopo l’agguato, la paura ha preso il sopravvento e quasi la metà dei bimbi della scuola ‘Vittorino da Feltre’ nel Rione Villa, di San Giovanni a Teduccio, non si è presentata in classe.

ad

Le famiglie hanno deciso di allontanare
da quel luogo, almeno
per qualche giorno, i loro bambini

Anche perché questa mattina è stata massiccia la presenza sia di forze dell’ordine che di giornalisti che hanno documentato le reazioni dei residenti all’agguato avvenuto ieri mattina alle 8.50, a una decina di metri dai cancelli dell’ingresso dell’istituto scolastico.

Tutti hanno sentito gli spari, mentre il corpo di Luigi Mignano, 57 anni, con diversi precedenti, si accasciava al suolo in una pozza di sangue mentre accanto a lui c’era il nipotino di 3 anni con il padre Pasquale, 32enne che è stato ferito. Un agguato nell’ambito della ‘guerra’ che si combatte tra le organizzazioni malavitose dell’area orientale, clan che si chiamano Mazzarella e Rinaldi. La polizia questa mattina ha presidiato la zona perché si teme ci possa essere una risposta immediata all’omicidio. Un altro possibile agguato che è anche nei timori di molte madri che abitano quel quartiere e conoscono bene le dinamiche della criminalità, probabilmente alla base della decisione di non portare i propri bambini a scuola. «Cosa dico io a questi ragazzi? Vedete anche voi che lì c’era un morto. Che lo Stato li protegge? Che a scuola sono al sicuro? Che devono studiare? Qui è una guerra. Abbiamo chiesto mesi fa un presidio fisso davanti all’ingresso dell’istituto ma nessuno ci ha calcolati», ribadisce la dirigente di istituto, Valeria Pirone.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Riproduzione Riservata