I carabinieri sono sulle tracce dell'ultimo componente del gruppo che ha ucciso Maurizio Cerrato (foto di repertorio)

IL DELITTO DI TORRE ANNUNZIATA La caccia all’ultimo componente del gruppo è partita già da alcuni giorni

C’è già l’identikit e gli investigatori gli stanno dando la caccia già da alcuni giorni: è il quarto componente del gruppo che lo scorso 19 aprile ha ucciso il 61enne Maurizio Cerrato (fatale per lui una coltellata al petto). Secondo quanto filtra dalla Procura, il ricercato è ritenuto vicino ai tre sospettati finiti in carcere con l’accusa di omicidio (Giorgio e Domenico Scaramella e Antonio Cirillo). La figura del quarto uomo mancante all’appello, è emersa dopo che Antonio Venditto, arrestato per il delitto insieme agli altri tre indagati, è stato scarcerato. Poi Venditto, è stato sollevato dall’accusa di aver partecipato al raid. Per lui è arrivata la scarcerazione decretata dal gip, a seguito di richiesta avanzata d’ufficio dalla stessa Procura «per sopravvenuta carenza dei gravi indizi di colpevolezza». Il punto sulle indagini è stato riportato dal quotidiano Metropolis.

Riproduzione Riservata