sabato, Novembre 26, 2022
HomeNotizie di EconomiaOk al bilancio 2021 di Napoli Holding: utile di oltre 700mila euro

Ok al bilancio 2021 di Napoli Holding: utile di oltre 700mila euro

L’amministratore unico Amedeo Manzo: «Motivo d’orgoglio per me ma soprattutto per la città». Valore della produzione a 105 milioni, 160 milioni per il consolidato

L’assemblea dei soci di Napoli Holding ha approvato il bilancio di esercizio 2021 con un utile di euro 707 mila nonchè il relativo bilancio consolidato con un utile di euro 16 milioni e 660 mila. Ottimi i risultati dell’esercizio 2021 nonostante le difficoltà conseguenti agli effetti del Covid-19 che non hanno impedito di registrare un Valore della Produzione per euro 105 mln circa per Napoli Holding e per euro 160 mln per il bilancio consolidato Napoli Holding.

Buono l’incremento del patrimonio consolidato di gruppo che si attesta a 54 mln di euro, soprattutto a valle di profonde e prudenziali svalutazioni operate negli anni precedenti. La Napoli Holding srl che possiede il controllo integrale della società di trasporto ANM SpA, a sua volta è società di proprietà al 100% del Comune di Napoli.

La relazione sviluppata dall’amministratore unico di Napoli Holding Dr. Amedeo Manzo dinanzi al socio unico Comune di Napoli rappresentato dall’assessore Pier Paolo Baretta delegato dal Sindaco di Napoli, a valle del parere positivo espresso dal Collegio sindacale e Società di Revisione ha ripercorso la strada tracciata nell’ultimo triennio che ha portato all’omologazione del concordato in continuità della partecipata ANM SpA e successivo passaggio da una profonda perdita di esercizio ad un importante utile di bilancio.

Amedeo Manzo: «Importante risultato di esercizio»

«Sono particolarmente felice per questo ulteriore ed importante risultato di esercizio che testimonia l’attaccamento dei dipendenti in forza a Napoli Holding ed ad Anm che hanno attivamente collaborato affinchè le difficoltà del passato divenissero opportunità per il futuro. Passare in pochi anni, grazie ad un serio e duro lavoro di squadra, da un bilancio in forte perdita all’attuale con un importante utile consolidato è motivo d’orgoglio per me ma soprattutto la città che vede finalmente la prospettiva di un modello di trasporto pubblico efficiente ed in linea con le aspettative di una capitale europea come può essere Napoli» ha dichiarato l’amministratore unico Amedeo Manzo.

«Importante – continua – è naturalmente la motivazione di poter attivamente collaborare per il riordino del sistema partecipate che il sindaco Manfredi assieme all’assessore Baretta hanno posto come punto focale del Patto per Napoli. Ringrazio il Sindaco, la Giunta e l’Amministrazione comunale per la fiducia accordatami, nonchè il collegio sindacale e la società di revisione per la collaborazione e lo stimolo offerto in questo anno molto complicato».

«Ringrazio gli amministratori del prezioso lavoro svolto in una situazione generale molto complicata. Le difficoltà incontrate in questi ultimi tempi (pandemia, guerra, costi energetici) si riflettono nella attività delle imprese e richiedono, nello specifico, uno sforzo strategico e gestionale che non può prescindere da un piano di riorganizzazione del sistema delle partecipate, al quale stiamo lavorando in collaborazione con Napoli Holding. Una rapida e puntuale definizione dei nuovi assetti dovrà anche comprendere il ruolo della Holding e la mission delle partecipate. Confidiamo di poter allineare la conclusione di questo lavoro alla sessione di bilancio che ormai si avvicina». Così dichiara l’assessore al Bilancio del Comune di Napoli Pier Paolo Baretta

Articoli Correlati

- Advertisement -