La ditta di trasporto merci ha sede a Torre Annunziata ed è operativa nel Bolognese


L’azienda non avrebbe effettuato alcuni versamenti Iva relativi al 2016: è così scattata un sequestro preventivo per 144.000 euro. È l’esito del decreto eseguito dagli uomini del gruppo della Guardia di Finanza di Torre Annunziata ed emesso dal gip del tribunale oplontino su richiesta della locale procura nei confronti di una società operante nel campo del trasporto di merci, con sede legale a Gragnano e sede operativa ad Argelato (Bologna).

La misura scaturisce dagli accertamenti effettuati dalla compagnia di Castellammare di Stabia avviati a seguito di una verifica fiscale che ha permesso di ricostruire l’omesso versamento di somme pari a circa 375.000 euro quale debito Iva nei confronti dell’erario per l’anno 2016.

ad

Sequestrati quote societarie, un veicolo, un immobile ed un box auto riconducibili alla società e al suo legale rappresentante.