La piccola Noemi è ricoverata all'ospedale Santobono: sta lentamente migliorando
La piccola Noemi, ferita nella sparatoria in Piazza Nazionale avvenuta lo scorso 3 maggio

La piccola Noemi ha lasciato l’ospedale Santobono da diversi giorni e affronta la convalescenza a casa.

«Il 3 luglio, alla cerimonia inaugurale della Universiadi ci sarà il presidente della Repubblica Mattarella ma anche la mascotte di tutta Italia, Noemi, la bambina che abbiamo adottato tutti». Lo ha annunciato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso del suo intervento a Lira Tv.

De Luca riferendosi alla bimba di tre anni che è stata ferita ai polmoni da un colpo d’arma da fuoco lo scorso 3 maggio in Piazza Nazionale, a Napoli, durante una sparatoria di camorra, ha detto: «Noemi, grazie a Dio, ha vinto la sua battaglia e la considereremo un po’ la madrina delle Universiadi, sarà la sirena Partenope che ci accompagna nell’evento. Con lei il 3 luglio sarà ancora di più una serata di amicizia e gioia».

Sulle Universiadi, De Luca ha sottolineato che «cominciamo ad avere risultati importanti perché abbiamo decine di alberghi pieni per l’evento e decine di impianti pronti che quando finiscono le Universiadi dovranno avere una manutenzione attenta e qui mi piange il cuore, speriamo che sia così perché fare interventi da decine di milioni e poi magari vederli abbandonati ci fa stare male».