La piccola Noemi è ricoverata all'ospedale Santobono: sta lentamente migliorando
La piccola Noemi, ferita nella sparatoria in Piazza Nazionale avvenuta lo scorso 3 maggio

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Cresce l’abbraccio dei napoletani a Noemi,la bambina di 4 anni ricoverata all’ospedale Santobono dopo essere stata ferita nel corso di una sparatoria in Piazza Nazionale venerdì. All’esterno dell’ospedale pediatrico, in via Mario Fiore, il cancello continua a riempirsi di messaggi di sostegno e affetto per la bambina. Stamattina è stato affisso anche uno striscione con la frase “Non mollare siamo tutti con te piccola Noemi, ti stiamo aspettando“.

 

Sulla cancellata ci sono decine di lettere e messaggi, molti scritti da bambini, ma anche pupazzetti e giocattoli che sottolineano l’auspicio che la bimba possa guarire e avere di nuovo un’infanzia felice. Legati al cancello verde si moltiplicano i palloncini colorati e le
piantine fiorite, accanto al cuore di carta lasciato dai genitori di Annalisa Durante, la 14enne di Forcella rimasta uccisa nel 2004 in un agguato di camorra. Molti cittadini si fermano a leggere i messaggi, alcuni si soffermano a recitare una preghiera, altri si fermano e scrivono una frase per Noemi unendosi all’abbraccio collettivo della città.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT