L’attaccante azzurro si è infortunato a un quarto d’ora dalla fine di Nigeria-Sierra Leone, gara di qualificazioni per prossima Coppa d’Africa. Portato via in barella, si attende di capire l’entità dell’infortunio

di Stefano Esposito

Grande apprensione in casa Napoli. L’attaccante azzurro, Victor Osimhen, si è infortunato durante la sfida di qualificazione alla prossima Coppa d’Africa tra la sua Nigeria e la Sierra Leone.

ad

La punta classe 1998, come si deduce dalle immagini, è caduto male mentre si trovava a difendere il pallone in mezzo ai due difensori avversari.

Nella caduta, l’attaccante si tiene il polso destro, ma potrebbe essere coinvolta la spalla.

Immediato l’intervento dei sanitari, che l’hanno portato fuori dal campo in barella.

Al momento dell’infortunio, la Nigeria conduceva 4-2 e Osimhen aveva segnato la rete del momentaneo 2-0 nel primo tempo.

Nel finale l’incredibile rimonta degli ospiti che, dopo esser stati sotto di quattro reti, sono riusciti a strappare il pareggio in extremis grazie al subentrato Kamara. La Nigeria comunque resta in testa nel proprio girone a quota 7 punti.

AGGIORNAMENTI

Come riporta l’edizione online della Gazzetta dello Sport:

“Non c’è frattura: il centravanti nigeriano si è messo in contatto con Napoli per rassicurare che muoveva il polso destro senza avvertire troppo dolore.

Ha dolore alla spalla, ma anche in questo caso non pare nulla di grave.

Victor Osimhen a un quarto d’ora dalla fine di Nigeria-Sierra Leone, gara di qualificazioni per prossima Coppa d’Africa, è stato sostituito a causa di un infortunio al polso destro.

Esami in ospedale e il rientro nell’albergo del ritiro. Ora bisognerà valutare meglio le condizioni per capire se il ragazzo resterà in Africa per giocare in Sierra Leone la partita di martedì prossimo.

Oppure il Napoli riuscirà a pressare per farlo rientrare prima in Italia”

Riproduzione Riservata