Il sindaco Luigi de Magistris e lo speaker radiofonico Valter De Maggio in acqua a Via Caracciolo

Contrordine, rivoluzionari: il mare non bagna più Napoli. A certificarlo è l’Arpac che, dopo aver monitorato per sei volte, negli ultimi due mesi, le acque di Mappatella Beach, nel tratto che va da Castel dell’Ovo a Piazza della Vittoria, acque fino all’anno scorso considerate «eccellenti», ha comminato un bel divieto di balneazione a Via Caracciolo.
Colpa dei batteri di origine fecale trovati in quantità cinque volte superiori alla norma. Il mistero è da dove arrivino: fogne? Scarichi illegali? Per ora, al Comune di Napoli stanno cercando di capire.