Da tempo era ricercata dagli studiosi e ora è stata finalmente ritrovata l’imbarcazione risalente ai secoli XVIII-XIX, soprannominata la Nave dei Marmi.

La nave fu avvistata la prima volta negli anni ’80, ma fu poi persa di vista. Negli ultimi sette anni i sommozzatori sono tornati a cercarla nei fondali di Procida, trovata a soli 700 metri dove fu avvistata la prima volta.

La nave caricava colonne di marmo e materiali architettonici di spoglio trafugati da un sito archeologico, probabilmente nei Campi Flegrei.

Per tale motivo è stata soprannominata la Nave dei Marmi, che ora si tenterà di riportare in superficie, o quanto meno di riportare in superficie le antiche colonne romane.