Una rissa tra due gruppi di giovani (foto di repertorio)

Identificati i responsabili, lo scontro tra i due gruppi di giovani all’esterno di una nota discoteca della località pugliese

E’ di dieci denunce, il bilancio di una violenta rissa che si è scatenata la notte 20 giugno scorso, all’uscita di una nota discoteca di Gallipoli. All’identificazione dei responsabili, i poliziotti del locale commissariato sono arrivati partendo dal ricovero in ospedale , in prognosi riservata, di un giovane di origini napoletane che, nelle ore precedenti, aveva partecipato ad una violenta rissa scatenatasi all’esterno di una discoteca nella zona della Baia Verde. Dalle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza all’esterno della discoteca, gli investigatori sono riusciti a risalire all’identità di tutti i giovani coinvolti . Si tratta di due gruppi: uno composto da 5 giovani di origini napoletane e l’altro composto da 5 giovani di Gallipoli e comuni limitrofi. Tutti denunciati per rissa aggravata. La rissa sarebbe scoppiata per futili motivi. Sono in corso indagini per risalire all’autore delle lesioni gravi riportate dal giovane napoletano per il quale si è reso necessario successivamente un intervento di chirurgia maxillo-facciale presso l’ospedale Cardarelli di Napoli.