Il vicesindaco Panini: grande risultato, sarà fruibile al più presto.

Dopo 15 anni è stata riconsegnata al Servizio Cimiteri del Comune di Napoli l’area di via Santa Maria del Pianto destinata alla realizzazione del cimitero islamico. A spiegarlo, in una nota, il vicesindaco con delega ai Cimiteri, Enrico Panini, secondo il quale il risultato è stato ottenuto “grazie ad un attento e preciso lavoro avviato qualche tempo fa con l’Amministratore Unico di Asia, Maria de Marco”.

“Già nel 2018 era stato firmato un accordo per la riconsegna, ma – ha ricordato Panini – la strategicità di quel luogo per Asia non ha consentito, fino ad oggi, di compiere questo importante passo. L’area, infatti, è stata utilizzata dall’azienda partecipata come deposito di mezzi ed attrezzature con più di 5mila bidoni, campane ed altri contenitori che, ora, sono stati puntualmente dislocati in altre sedi. Anche se con non poche difficoltà, è stato raggiunto un grande risultato grazie al quale viene restituito al popolo islamico il luogo di pace per il culto dei propri cari”.

ad

Ora, con la Comunità islamica, inizierà il lavoro di confronto finalizzato ad attrezzare l’area e renderla fruibile nel più breve tempo possibile.