Grinta e sofferenza, senza mollare di un centimetro, mai. Secondo tempo sontuoso. Il Napoli si impone a dispetto dei rigori (sacrosanti) dati contro i bianconeri e poi cancellati dal Var, sconfigge la malasorte (forza Ghoulam, torna presto) e vince una delle partite più complicate della stagione. La tenuta e la prestazione degli azzurri fanno impazzire tutti, anche il Televideo: il redattore di turno assegna i 3 punti della vittoria al Napoli, lo pone secondo in classifica sotto la Juve, nonostante ai partenopei siano attribuiti 63 punti e ai bianconeri 62. Cose che capitano, la febbre azzurra non solo viene ai tifosi partenopei, ma contagia anche quelli della Rai.
gt