domenica, Novembre 27, 2022
HomeNotizie di CronacaL'arsenale dei baby criminali napoletani, 150 armi sequestrate in 3 mesi: «E'...

L’arsenale dei baby criminali napoletani, 150 armi sequestrate in 3 mesi: «E’ per difenderci»

Pugnali e coltelli a serramanico vengono trovati soprattutto nelle disponibilità di giovanissimi, che per nasconderli utilizzano nascondigli sempre più creativi.

“E’ per difendermi”. Così si giustificano soprattutto i giovanissimi trovati a Napoli e in provincia in possesso di un’arma. E sono ben 150 quelle sequestrate nel territorio partenopeo dai carabinieri, secondo una nota del Comando Provinciale: 44 sono da sparo, 106 bianche, 1729 le munizioni di vario calibro.

Dopo i fatti delle ultime settimane, l’attenzione dei militari è rivolta particolarmente ai quartieri di Fuorigrotta e Ponticelli. La maggior parte delle armi bianche (pugnali, coltelli a serramanico e a farfalla) è stata sequestrata a Napoli a giovanissimi, che per nasconderle utilizzano i nascondigli sempre più creativi, come totem delle società di forniture elettriche o i cassonetti della spazzatura, fino al seppellirle in giardini pubblici.

Articoli Correlati

- Advertisement -