domenica, Gennaio 29, 2023
Homecostume e società«Napoli riparte» all'insegna dello sport e dell'impresa

«Napoli riparte» all’insegna dello sport e dell’impresa

La serata di solidarietà tenuta a battesimo dal presidente della Bcc, Amedeo Manzo: «Bisogna recuperare la speranza»

Una grande serata di solidarietà, di sport e dell’impresa rientrante nel progetto “Napoli Riparte” lanciato da tempo dalla Banca di Credito Cooperativo di Napoli che ha voluto dedicare una serata all’International Swimming League, una grande iniziativa sportiva internazionale che vedrà protagonisti a Napoli i vertici del nuoto mondiale subito dopo le olimpiadi di Tokyo. E ci sarà anche Federica Pellegrini tra le star della manifestazione che si svolgerà alla piscina Scandone di Napoli. Ieri sera il presidente della BCC di Napoli Amedeo Manzo ha voluto tenere a battesimo l’iniziativa insieme a tanti rappresentanti del mondo dell’impresa, della cultura, delle istituzioni che sono al fianco dello sport e delle manifestazioni di solidarietà.

Il ricco parterre di ospiti

Tra questi il già Vice Capo della Polizia Antonio de Iesu, il Comandante Regione Campania dei Carabinieri Gen. Maurizio Stefanizzi e dell’amministrazione comunale come l’assessore allo sport Ciro Borriello.C’erano manager pubblici come il presidente di EAV Umberto De Gregorio e di Spici Vincenzo Lipardi, nel mondo della cultura spiccava la presenza del Direttore del Mattino Federico Monga e del Direttore del Corriere del Mezzogiorno Enzo D’Errico, il presidente nazionale Ussi, Gianfranco Coppola, oltre che del professore Marco Salvatore e del professore Giorgio Ventre tra gli altri e tanti imprenditori come il vicepresidente di Confindustria Vito Grassi, Il Presidente dei Giovani Imprenditori Alessandro Di Ruocco, il Presidente di Atitech Gianni Lettieri, il Presidente di Tecno Giovanni Lombardi, il Presidente di Rimorchiatori Laziali Giancarlo Russo, il Presidente di Estramoenia Ambrogio Prezioso, per la nautica il Presidente AFINA Gennaro Amato, per la moda Eddy Monetti e Ugo Cilento, professionisti importanti come il notaio Francesco Coppola, il presidente dell’Acen Federica Brancaccio, il presidente della Camera di Commercio Ciro Fiola, per l’ Università il Direttore del Dipartimento di Economia della Federico II professoressa Adele Caldarelli oltre che il Professore Renato Santagata dell’Università Partenope, per lo sport il presidente e proprietari della neo promossa Napoli Basket Federico Grassi e Alfredo Amoroso, per l’arte Laura Valente e Teresa Tauro e tanti altri.

L’impegno della Banca di credito cooperativo

“Una serata importante per mettere in rete le numerose eccellenze della nostra città che come sempre sono in campo per promuovere, valorizzare, rilanciare i nostri territori e soprattutto restituire una speranza che oggi rappresenta il fulcro della nostra iniziativa soprattutto in questo momento così difficile dopo un anno e mezzo di pandemia”, ha commentato il presidente della Banca di Credito Cooperativo di Napoli Amedeo Manzo.

Articoli Correlati

- Advertisement -