sarri napoli

“Siamo in 18 compresi tre portieri. Posso fare al massimo 5 cambi e cercheremo di fare una partita seria senza inficiare il campionato”. Maurizio Sarri spiega chiaramente la situazione partendo da infermeria e squalifiche in vista della partita di stasera col Lipsia nell’andata dei sedicesimi di Europa League. “L’Europa League – dice – e’ una manifestazione ai limiti della follia, giochiamo alle 21 di giovedi’ e torniamo in campo 60 ore dopo. E’ folle e la Lega non ci aiuta”. Out per squalifica Mertens e Machach, fermi ai box gli acciaccati Hamsik, Albiol e Chiriches, oltre a Milik, ancora in recupero, e all’appena operato Ghoulam.

hamsik assente atalanta zielinski mercato

ad

“Milik e’ in netta crescita – spiega Sarri – gli ho detto di dirmi quando e’ disponibile per uno spezzone di partita, ma ancora non me l’ha detto”. Tanto turn over ma anche nessuna voglia di fare brutte figure contro un Lipsia che Sarri descrive come una squadra “divertente – spiega – di gamba, di tecnica e che gioca in velocita’. Ci aspetta un compito difficilissimo. Dobbiamo trovare le motivazioni per questo oggi non posso parlare del campionato, anche se e’ chiaro che abbiamo un obiettivo. Gia’ faticavo a motivare il gruppo per la Champions…”.