Milik non basta.

L’Inter torna a vincere il San Paolo a oltre vent’anni di distanza dall’ultima volta. I nerazzurri, che non battevano il Napoli in trasferta dal 1997, vincono 3-1 il big match valido per la 18/a giornata di Serie A e rispondono alla vittoria della Juventus sul Cagliari, agganciando i bianconeri in vetta con 45 punti. Gattuso invece perde la seconda gara sulle tre disputate e resta fermo a 24: la zona Champions è lontana ben undici punti. Nella notte del San Paolo è decisivo l’apporto di Romelu Lukaku.

L’attaccante belga sblocca il risultato al 14′ al termine di uno splendido coast to coast, innescato da uno scivolone di Di Lorenzo, con un tiro dal limite dell’area e raddoppia al 33′ approfittando di un errore di Meret. I campani tornano in partita al 39′ con la zampata a porta sguarnita di Milik, imbeccato dalla destra da Callejon. Nella ripresa però, proprio nel momento di maggiore pressione dei padroni di casa, Lautaro al 17′ trova il tris – complice uno svarione di Manolas – che chiude definitivamente i conti.