nuovi bus anm

Con i nuovi bus Anm la flotta si rinnova e sale a 120 nuovi mezzi con meno di un anno di età

I nuovi bus Anm sono stati collaudati questa mattina, presso la sede di Flumeri (Av) dell’Industria Italiana Autobus. Il Comune di Napoli, insieme a una commissione appositamente nominata, ha iniziato ad effettuare le preliminari operazioni di collaudo sugli autobus che, successivamente alla fase di immatricolazione presso la motorizzazione, saranno messi in esercizio a partire dalla fine del mese di settembre.

Questa ulteriore fornitura di 11 mezzi, iniziata nel 2018, completa l’acquisto dei 67 nuovi autobus, fatto dall’amministrazione con i fondi Pon Metro. I primi 56, infatti, sono stati consegnati ad Anm e messi in circolazione a partire dal mese di novembre 2018: 20 destinati a linee della zona occidentale e 36 nella zona centro-orientale della città. Un incremento dei mezzi su gomma era già stato annunciato per fare fronte all’emergenza coronavirus a Napoli e in Campania con Anm School, servizio riservato agli studenti.

ad

L’assesore Panini ha ricordato in una nota che : «Gli 11 nuovi bus Anm, in particolare, saranno destinati a rinnovare la flotta su gomma e sostituire i veicoli obsoleti in uso per le linee della zona centro-orientale della città. Conti alla mano, se aggiungiamo a questi i 53 autobus consegnati a Luglio dalla Regione Campania, il parco mezzi di ANM raggiunge la soglia di 120 nuovi autobus con meno di un anno di età, che ben rappresentano l’oltre 40% delle uscite giornaliere dell’azienda».