domenica, Luglio 3, 2022
HomeNotizie di CronacaDieci pazienti positivi al Covid-19 in Medicina d'urgenza: chiuso intero padiglione del...

Dieci pazienti positivi al Covid-19 in Medicina d’urgenza: chiuso intero padiglione del Cardarelli

Alta tensione nell’ospedale napoletano, interdetto al pubblico anche il pronto soccorso: corsa contro il tempo per bonificare l’area

di Luigi Nicolosi

L’incubo Covid torna ad affacciarsi con prepotenza sulla città di Napoli. Alta tensione all’Ospedale Cardarelli, dove nella prima serata di oggi il Padiglione Dea è stato interdetto al pubblico dopo che dieci pazienti ricoverati nel reparto di Medicina d’urgenza, dopo essere stati sottoposti al test del tampone, sono risultati positivi al Coronavirus.

I pazienti, stando alle prime a ancora parziali informazioni trapelate dal nosocomio, sarebbero tutti asintomatici: dunque, nessun trasferimento per loro in Terapia subintensiva o intensiva. Il responso del test ha però fatto scattare immediatamente l’allarme e, soprattutto, la chiusura dell’intero padiglione. Dalle venti di stasera non è stato quindi possibile effettuare nuovi accessi né al pronto soccorso, anch’esso interdetto al pubblico, né negli altri reparti ospitati nell’edificio. Le operazioni di sanificazione del Dea sono ad ogni modo già partite e salvo ulteriori imprevisti dovrebbero concludersi entro domani mattina, quando il fondamentale presidio sanitario dovrebbe tornare a funzionare a pieno regime.

Leggi anche...

- Advertisement -